Skip to main content

Punti patente: come recuperarli

7 Ottobre 2022

La patente a punti è stata introdotta nel 2003, per garantire una maggiore sicurezza sulla strada.
Il meccanismo è semplice, perché alla base c’è l’idea di premiare i conducenti meritevoli e punire chi commette infrazioni, anche in base proprio alla gravità della violazione.
Si parte da 20 punti, i quali possono aumentare fino a un max di 30 o diminuire drasticamente fino a zero, con successivo esame di revisione patente.
Se, invece, la situazione non è proprio irrecuperabile, i punti patente possono essere recuperati frequentando corsi appositivi: 12 o 18 ore per recuperare fino a un max di 9 punti.

Per non rischiare brutte sorprese, bisogna controllare il totale dei propri punti. Ci si può rivolgere alla Motorizzazione o farlo tranquillamante a casa. Come? Scoprilo qui.